WTK SMALTITORE DI RIFIUTI OSPEDALIERI

Il sistema di sterilizzazione, triturazione e compattazione per rifiuti solidi ospedalieri.

SCROLL

WTK consente agli ospedali di trattare i propri rifiuti solidi a rischio infettivo in modo sostenibile e conveniente: una rivoluzionaria soluzione che tritura, sterilizza e compatta i rifiuti ospedalieri a rischio infettivo, eliminando la necessità di stoccaggio, trasporto e incinerazione.

WTK, l’innovativo sistema di trattamento dei rifiuti sanitari, consente il trattamento delle seguenti categorie di rifiuti:

  • CER 18.01.01 / CER 18.02.01: oggetti da taglio (pungenti non utilizzati)
  • CER 18.01.03 / CER 18.02.02: rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni
articolo di approfondimento

I PLUS che rendono unico WTK

Riduzione del volume e peso iniziali del rifiuto infettivo mediante compattatura

Sterilizzazione del rifiuto infettivo con calore secco, senza utilizzo di prodotti chimici

Il residuo sterilizzato può essere conferito nella frazione indifferenziata del rifiuto urbano

Le macchine possono essere controllate da remoto grazie al software Microdefender

Design e produzione 100% Made in Italy

Soluzioni ed accessori su misura

Tracciabilità e certificazione dell’attività

Triturazione tramite doppio trituratore

Produzione di rifiuto solido, senza necessità di scarico liquidi

.01

NO necessità di scarico liquidi

NO necessità di scarico liquidi

Ingresso aria

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

.02

Sensore di temperatura

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

.03

Ingresso acqua

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Processo di smaltimento

Processo di smaltimento

01. Identificazione Sacco e Operatore


02. Pesatura sacco


03. Sportello apertura cella


04. Vano di carico


05. Trituratore con lame a 2 assi


06. Trituratore con lame rotanti


07. Riscaldatore Aria


08. Aspiratore Rifiuto Trattato ed Aria Calda


09. Raffreddamento Rifiuto Trattato ed Aria


10. Filtri Hepa


11. Filtri Carboni Attivi


12. Espulsione Aria Trattata


13. Espulsione Rifiuto compattato


14. Certificazione avvenuto ciclo

Specifiche tecniche

Il trattamento di sterilizzazione avviene all’interno della TRAMOGGIA durante la fase di triturazione. Non vengono utilizzati prodotti chimici. WTK è dotato di un riscaldatore d’aria che consente di immettere all’interno della TRAMOGGIA, aria calda. La temperatura della TRAMOGGIA raggiunge i 150°. Una volta raggiunta questa temperatura, la TRAMOGGIA verrà mandata in pressione, fino a 3 Bar. Questa duplice attività consente l’azione di sterilizzazione dei rifiuti che contemporaneamente vengono sminuzzati. Il trasferimento di calore avviene mediante convezione.

La triturazione dei rifiuti avviene mediante doppio procedimento, all’interno della medesima TRAMOGGIA e sterilizzazione. Una prima frantumazione “grossolana” avviene mediante un trituratore con lame taglienti a 2 assi che è posto in prossimità del vano di carico. I rifiuti sminuzzati, per caduta passano nel vano inferiore della TRAMOGGIA giungendo alla seconda fase di frantumazione “più fine”, mediante un secondo trituratore a MARTELLI.

Il rifiuto triturato e sterilizzato, prima di essere espulso da WTK, deve essere necessariamente raffreddato. Questo procedimento avviene mediante l’aspirazione del rifiuto trattato dalla TRAMOGGIA verso un altro contenitore DI STOCCAGGIO. L’aspirazione avviene mediante una depressione dell’aria. Il rifiuto raggiunto il contenitore DI STOCCAGGIO, viene continuamente sollecitato dal movimento dell’aria, sottoforma di vortice. In questo modo si ottiene la diminuzione di temperatura e l’espulsione dell’aria calda, potenzialmente malsana, mediante trattamento di filtraggio (carboni attivi e Hepa).

Una volta raffreddato il residuo del rifiuto, tale composto è pronto per essere espulso da WTK sottoforma di piccolo solido cilindrico. Dal contenitore di raffreddamento, il residuo passa attraverso una pressa automatica che crea un solido cilindrico dal diametro di circa 8 cm. Il solido viene poi espulso dal WTK e inserito all’interno di un apposito sacchetto per poter essere smaltito.

Smaltitore WTK

Sterilizzatore e trituratore per rifiuti a rischio infettivo, eliminando la necessità di stoccaggio, trasporto e incinerazione.

DOCUMENTAZIONE


Scheda tecnica (.PDF)

Parliamo di Futuro

Salute è presente e soprattutto futuro, anche per la tua azienda.
Ci hai mai pensato?

Contattaci